Delle rese e delle vittorie

Eccoli che sfilano gli sconfitti.

Eccoli a testa bassa, chini su se stessi i grami, i cultori del pensiero debole.

I fuoricasta, i perditempo, i filosofi del dubbio, i senzapatria della verità.

Eccoli che si schierano a resa gli inadatti, gli ombrosi con la testa nelle nuvole, i reietti di un altro mondo improbabile. Eccoli dimessi trascinare i piedi in strade desolate, senza un posto al sole del palinsesto, senza una parte in cui stare, senza un accenno di gloria all’orizzonte. Continue reading “Delle rese e delle vittorie”

Annunci

Quando il bianco è nero

Quando il bianco è nero la ragione si declina al plurale

ed è un’ottima stampella per muovere eserciti.

I poeti rimano color bandiera e ogni altra cosa si tinge di rosso.

Quando il bianco è nero l’opinione è fuori moda,

il dubbio fuggiasco, ogni cosa è certa, i contorni taglienti;

è il tempo giusto per le liste di proscrizione,

si riempiono le piazze e si svuotano gli arsenali. Continue reading “Quando il bianco è nero”

Atto d’amore per gli irriverenti

Questo e’ un atto d’amore dedicato agli insolenti della seriosita’.

E’ per loro, nostri padri inconsapevoli, quelli che ci hanno regalato il sorriso, l’ironia, la risata sguaiata verso ogni forma di potere, verso ogni status symbol, ogni intoccabile sacro principio.

A quelli sconosciuti persi nelle bettole di ogni paese che hanno ricondotto a livello del terreno fangoso, con la freddura di un attimo, la secolare vita di altezzose maesta’. Continue reading “Atto d’amore per gli irriverenti”